Telecamere di rete IP per lettura targhe  (LPR ANPR) 




Riferimenti


RY-BCC8FDM Telecamera IP stagna 2MP 1080P con LED infrarossi per lettura targhe fino a 200 Km/h Zoom motor. 5-50 mm.

RY-BCC8FDL Telecamera IP stagna 2MP 1080P con LED infrarossi per lettura targhe fino a 200 Km/h Zoom motor. 6-22 mm.


Ulteriori informazioni
Dati tecnici

Tel. ANPR analogiche
NVR per telecamere IP


Prezzi
Listino prezzi


Ordina   
Come ordinare


 

 

 

ANPR LPR telecamera lettura targhe
RY-BCC8FDM
Telecamera IP Full HD 1080P
stagna a LED infrarossi con  compensazione  antiabbagliamento, per lettura targhe di veicoli in  movimento fino a 200 Km/h.
Distanza ottimale 5-30 m. 
Zoom motorizzato 5-50 mm.

Risoluzione Full HD 1920x1080 Contenitore stagno per esterno Illuminatore a LED bianchi 30 m. Obiettivo regolabile da 5 a 50 mm. Controllo remoto dello zoom Alimentazione Power Over Ethernet lungo il cavo di rete

ANPR LPR telecamera lettura targhe
RY-BCC8FDL
Telecamera IP Full HD 1080P
stagna a LED infrarossi con  compensazione  antiabbagliamento, per lettura targhe di veicoli in  movimento fino a 200 Km/h.
Distanza ottimale 5-30 m.
Zoom motorizzato 6-22 mm.

Risoluzione Full HD 1920x1080 Contenitore stagno per esterno Illuminatore a LED bianchi 30 m. Obiettivo regolabile da 6 a 22 mm. Controllo remoto dello zoom Alimentazione Power Over Ethernet lungo il cavo di rete

 

HIGHLIGHTS


  
risol. Full HD 1080P
   tel. IP protocollo ONVIF
   compat. con NVR ONVIF
  
lettura targhe 24H
   obiettivo zoom motorizzato
  
antiabbagliamento
  
LED IR 30 m.
  
velocità fino 200 Km/h
  
distanza da 5 a 30 m.
  
alimentazione PoE - 12VDC
  
non richiede configurazione

DATI TECNICI


scheda tecnica



INFORMAZIONI

 RY-BCC8 interno contenitore

 telecamera lpr ocr targhe automobilistiche

A differenza di altri prodotti nella categoria questa telecamera non è basata su un corpo camera standard  bensì su un'elettronica specificatamente ottimizzata per l'applicazione LPR/ANPR che consente un elevato rapporto costo/prestazioni.



Videoregistrazione



Questa è una telecamera IP "Naked".
Le telecamere DSE di questa serie non sono in grado di registrare in modo autonomo su SD card o NAS e sono fornite prive di software e APP per dispositivi mobili.
Sono sviluppate per funzionare con un videoregistratore NVR o un software di registrazione esterno a cui è delegata tutta la gestione video dell'impianto.
Se scegliete una telecamera NAKED, premuratevi di acquistare anche un NVR.
Ottimi in abbinamento a questa telecamera, sono i nostri NVR serie DN, la telecamera è comunque compatibile con qualsiasi altro NVR o piattaforma software in commercio purchè conforme allo standard ONVIF.


Configurazione via rete

 La telecamera si configura via computer utilizzando il programma incluso. E' possibile scegliere diverse modalità di rilevazione in base alla luminosità notturna ambientale e alla velocità dei mezzi prevista.


Obiettivo zoom regolabile a distanza



L'obiettivo zoom  va regolato in base alla distanza di ripresa. Queste telecamere montano un obiettivo motorizzato che si comanda a distanza.

 

SDK, API e CGI gratuiti per sviluppatori


Librerie gratuite a disposizione dei programmatori per integrazione in software di terze parti

MONTAGGIO

connessioni telecamere ip

CONNESSIONI

connessioni telecamere ip

La telecamera richiede la connessione di rete RJ45 e supporta l'alimentazione POE lungo il cavo di rete. In caso di necessità è anche possibile  l'alimentazione 12VDC

 

La lettura delle targhe automobilistiche è diventata un'esigenza irrinunciabile in numerose applicazioni di videosorveglianza. Dal controllo degli accessi nelle aziende alla sorveglianza dei distributori di carburante, l'identificazione inequivocabile della targa dei veicoli è in grado di aggiungere un valore inestimabile alla videoregistrazione di sicurezza.
Una telecamera lettura targhe posta a controllo delle vie di accesso di una proprietà può fornire indicazioni importantissime anche in applicazioni di sorveglianza domestica e commerciale.
Grazie a innovative soluzioni tecnologiche antiabbagliamento, la telecamera di rete IP RY-BCC8 è oggi la soluzione più evoluta per la lettura delle targhe nella videosorveglianza su IP.
Inserendo una o più telecamere lettura targhe nel vostro impianto TVCC di rete sarete certi che la vostra registrazione conterrà il numero di targa dei mezzi in transito, sia di giorno che di notte, con fari accesi o spenti e qualunque sia la velocità del veicolo.
Queste telecamere sono fornite in allestimento NAKED, ossia prive di software e app cellulari e devono essere utilizzate in abbinamento con un NVR esterno.

Telecamere ANPR IP su rete LAN
Queste telecamere sono telecamere IP previste per essere installate in rete.
La tecnologia IP permette oggi di realizzare impianti TVCC di livello tecnologico molto alto, basandosi su una struttura di rete informatica.
Un sistema su IP è molto diverso da un impianto TVCC analogico: le telecamere si collegano direttamente a una rete LAN,  espressamente realizzata o anche già esistente.
La videoregistrazione si effettua con videoregistratori di rete (NVR).tutorial telecamere ip megapixel di rete
Se avete bisogno di maggiori informazioni sui concetti base della TVCC di rete potete cliccare l'icona qui a fianco e seguire il nostro video tutorial che aiuta chi ha meno esperienza a comprendere come un sistema TVCC possa essere strutturato su una rete LAN.

Il riconoscimento delle targhe (LPR - ANPR)
Utilizzando una nostra telecamera IP standard, per quanto di alta qualità e risoluzione, la lettura di un targa automobilistica risulta sempre difficoltosa a causa dell'inevitabile fenomeno di abbagliamento generato dai fari dell'auto nelle ore notturne. Inoltre, anche in condizioni di buona luminosità, si possono verificare rifrazioni sulla superficie della targa tali da impedire la corretta identificazione dei caratteri.
Per queste ragioni la lettura targhe richiede l'utilizzo di una telecamera specificatamente sviluppata per questa finalità.
RY-BCC8 è una telecamera IP progettata unicamente per la lettura delle targhe, applicazione comunemente definita dall'acronimo ANPR (Automatic Number Plate Recognition) o LPR (License Plate Recognition)

L'antiabbagliamento
Per fare in modo che la ripresa non risulti abbagliata dalla luce proveniente da fari e rifrazioni, queste telecamere utilizzano un sistema elettronico di soppressione dell'alta luminosità. Questo consente alla telecamera di riprendere la targa in modo ottimale in qualsiasi condizione di luce e di essere immune a rifrazioni di fari o luce solare.

Protocollo ONVIFMembro di onvif italia
Le telecamere IP DSE comunicano utilizzando il protocollo ONVIF che nel momento in cui viene redatto questo testo è giunto alla versione 2.6. ONVIF è un'importante standardizzazione nell'industria del video su IP, frutto della collaborazione fra i principali costruttori del settore. Grazie a questo protocollo una telecamera DSE può essere integrata in qualsiasi software di registrazione IP o NVR di qualsiasi costruttore compatibile con questo standard.
DSE è una delle pochissime aziende in Italia ad essere membro di ONVIF (vedi ELENCO MEMBRI ONVIF). Solamente i membri di ONVIF hanno accesso agli strumenti per potere certificare la rispondenza dei propri prodotti allo standard aggiornato. Si tratta di una garanzia importantissima per l'utente, che va considerata attentamente prima di scegliere il proprio fornitore di telecamere IP.

Risoluzione 5 volte superiore all'analogico
telecamere ip full hd 1080p
Le telecamere RY-BCC8 sono in grado di fornire la risoluzione Full HD 1080P.
Rispetto ai sistemi analogici tradizionali la risoluzioni Full HD fornisce immagini a 1920x1080 pixel consentendo un dettaglio 5 volte superiore.
E' possibile effettuare la lettura delle targhe su massimo 3 corsie con una sola telecamera.

Velocità dei mezzi fino a 200 Km/hAmbarella chipset
Grazie al processore Ambarella le telecamere RY-BCC8 producono uno streaming video assolutamente real Time a 25 f/sec.
La velocità regolabile dello shutter consente una lettura efficace delle targhe anteriori o posteriori dei mezzi fino alla velocità massima di 200 Km/h.  La telecamera è ovviamente anche adatta alla ripresa di mezzi lenti o fermi.
Attraverso il programma di configurazione fornito a corredo è possibile impostare la massima velocità prevista nell'applicazione reale.

CMOS Sony Exmor  Sony exmor cmos
Le telecamere sono equipaggiate con sensore CMOS PROGRESSIVE SCAN SONY EXMOR composto da 2.4 Megapixel effettivi. Sviluppato da SONY per coniugare alta risoluzione e ottima resa a bassa luminosità e nella visione notturna con IR, SONY EXMOR è oggi utilizzato da quasi tutti i migliori costruttori per la realizzazione di telecamere IP megapixel di alto livello.

L'illuminatore a infrarossi
Le telecamere per lettura targhe utilizzano l'illuminazione infrarossa per la lettura dei caratteri e sono munite per questo di LED IR.
Le telecamere includono la funzione Giorno/Notte per cui sono in grado di fornire immagini a colori fino a che la luce lo consente, mentre al sopraggiungere dell'oscurità l'illuminatore IR si accende automaticamente e l'immagine diventa in Bianco/Nero.
Le telecamere RY-BCC8 sono dotate di 4 Maxi LED array IR con un raggio di efficacia di oltre 30 m.
Tutte le telecamere di questa gamma  includono la funzione giorno/notte con rimozione automatica del filtro IR (ICR).

Distanza di rilevazione e posizionamento
Le telecamere per lettura targhe possono riprendere sia la targa anteriore che posteriore dei mezzi e si posizionano mantenendo un angolo di circa 30° rispetto alla direzione di marcia. E' possibile posizionare la telecamera al di sopra della corsia, oppure a bordo strada mantenendo in ogni caso una lettura efficace.
Le telecamere forniscono la prestazione ottimale per il riconoscimento dei caratteri della targa alla distanza di  5-30 metri a seconda della regolazione della lente.

Obiettivo zoom motorizzato
Le telecamere RY-BCC8 utilizzano un obiettivo motorizzato per consentire di regolare comodamente da computer lo zoom ed il fuoco in base alla distanza del mezzo. L'obiettivo è ampiamente regolabile da 5 a 50 mm. e da 6 a 22 mm., a seconda dei modelli, per poter adeguarsi alla tipologia di inquadratura.
Dopo avere installato la telecamera, occorre regolare l'angolo di ripresa per inquadrare correttamente la corsia e affinare perfettamente la messa fuoco.
L'obiettivo motorizzato, utilizzato nelle più recenti versioni di questa gamma,  è una grande comodità perchè permette di affinare con precisione l'inquadratura anche dopo che la telecamera è stata installata.

Alimentazione PoE - Power Over Ethernet
Tutte le telecamere IP DSE, ad eccezione delle telecamere speed dome motorizzate, supportano la tecnologia POE (IEEE 802.3af Class 3) che permette, telecamere megapixel poeutilizzando switch di rete compatibili con questa tecnologia, di alimentare le telecamere direttamente tramite il cavo LAN senza alcuna alimentazione esterna. In assenza di swicth  PoE è possibile inviare l'alimentazione anche con appositi iniettori PoE esterni posti lungo il cavo di rete.
In alternativa all'alimentazione PoE è sempre possibile l'alimentazione a 12VDC, utilizzando un alimentatore 220VAC/12VDC esterno come il  modello RE-AL5 (non compreso).

Programmazione semplificata da PC
RY-BCC8 è una telecamera totalmente pre-configurata per la lettura delle targhe. Non è quindi necessario programmare alcun suo parametro funzionale. E' fornito tuttavia a corredo un software di configurazione per PC attraverso il quale è possibile impostare da remoto diverse modalità di rilevazione da scegliere in base alla luminosità notturna ambientale e alla reale velocità dei mezzi.

Affidabilità garantita
Il settore delle telecamere IP è suddiviso in diverse fasce di mercato, molto più di quanto non lo sia quello delle telecamere analogiche o HD-SDI.
RY-BCC8 è stata pensata per collocarsi nella fascia più alta di mercato ed è in grado di competere con i più prestigiosi concorrenti in termini di affidabilità e stabilità nel tempo.
DSE garantisce che negli anni di funzionamento non sarà mai e in nessun  caso necessario un riavvio della telecamera per ripristinarne il corretto funzionamento in rete ed è pronta a rimborsarvi l'acquisto se questo dovesse verificarsi anche una sola volta.
L'assoluta affidabilità di firmware e hardware è il principale fattore che distingue le telecamere IP di fascia alta dai prodotti entry-level, largamente reperibili sul mercato a prezzi inferiori.

Contenitore stagno
Le telecamere sono racchiusa all'interno di un contenitore in policarbonato, totalmente stagno e climatizzato. Il contenitore garantisce il grado di protezione IP67, ciò significa che la telecamera può essere esposta alle intemperie senza che alcun liquido penetri all'interno (vedi tabella IP nel tutorial sulle custodie).
All'interno del contenitore è presente un ventilatore di raffreddamento che si accende automaticamente in caso di eccessiva temperatura.

SDK, CGI e API gratuiti per sviluppatori 
A tutti gli integratori e sviluppatori che desiderano utilizzare le telecamere serie RY con propri software, DSE mette a disposizione gratuitamente le librerie SDK (software development kit) per Windows e Linux.
Per realizzare interfacce WEB personalizzate sono disponibili su richiesta CGI e API ActiveX. 

Audio
Le telecamera non includono il microfono per l'audio in quanto non richiesto dall'applicazione. 

La staffa di fissaggio
Le telecamere sono fornite complete di staffa snodata per il fissaggio a muro.

Il cablaggio
Le telecamere IP per lettura targhe RY-BCC8 si possono utilizzare con qualsiasi videoregistratore  di rete NVR DSE o di altri costruttori purchè supportante il protocollo ONVIF.
Sul retro del contenitore fuoriesce un cavo di circa 50 cm. che contiene: il connettore per l'alimentazione 12VDC (spinotto 5.5 mm.) e il connettore di rete RJ45
L'alimentazione è possibile tramite il cavo di rete, in quanto la telecamera supporta l'alimentazione PoE attraverso il cavo di rete. E' anche possibile in alternativa usare un alimentatore stabilizzato 220VAC / 12VDC di almeno 3A come il modello  RE-AL5 (non compreso).
Se occorre porre l'alimentatore a una certa distanza dalla telecamera verificate di utilizzare un cavo di sezione generosa in quanto l'assorbimento dell'apparecchio con i LED accessi è considerevole (vedere dati tecnici).
La presa di rete RJ45 si utilizza per il collegamento alla LAN .
Per i meno esperti, ma anche per chi desidera ripassare, nella sezione tutorials trovate alcune lezioni che vi spiegano il funzionamento di un sistema TVCC su IP.

Composizione del prodotto
  Telecamera stagna con obiettivo
  Staffa orientabile per montaggio a muro
  Cavo alimentazione e rete
  Software per impostazione indirizzo e configurazione

 

 RICONOSCIMENTO TARGHE  - VIDEO DIMOSTRATIVO

Guarda il video dimostrativo che mostra la resa dei nostri sistemi di lettura targhe.